Neogothic by Neve Cosmetics

neogothic-neve-cosmetics neogothic-neve-cosmetics-1

Ormai vista, letta, provata, acquistata e adorata.
Ma come si fa a non parlare di una collezione così?! Ditemi voi :)

Per chi se la fosse, in qualche modo inspiegabile ma (forse?) comprensibile, PERSA.. stiamo parlando della Neogothic collection di Neve Cosmetics.
Un mix di mistero e oscurità, ma anche di eleganza e raffinatezza definisce il carattere della nuova arrivata in casa Neve.

Neogothic si compone di 3 ombretti, 1 blush, 3 pastello occhi, 3 pastello labbra e un Vernissage.

Ombretti in cialda
Hero: ombretto blu su base nera, finish brillante e texture setosa al massimo. Fall out? Nemmeno a parlarne.
Melusine: nero, ma un nero che vira all’antracite. Sapete quanto io ami i grigi (non lo sapete? Amo i grigi! 😀 ), e dopo l’InkMe nella colorazione Alexadria (che trovate QUI), Melusine non poteva che rientrare tra i miei preferiti dell’azienda.
Prophecy: ecco, lui è il mio colore perfetto da “Oddio, non è suonata la sveglia, sono di fretta ma DEVO rendermi presentabile!”. Ho una domanda per voi: ma un ombretto, si può definire triochrome?! Perchè, qualsiasi definizione esso sia, Prophecy lo è. Una base borgogna, con riflessi che virano dal verde al dorato, passando per il bronzo.

Blush
Court: si sa, i blush Neve sono perfetti da essere utilizzati anche come colori di transizione e Court non è da meno. Un colore fine e acceso, che io vedo più adatto alla Primavera e che mi da subito l’idea di bonne mine. Definito da Neve come rosso tramonto a sottotono rubino.. e sì, mi ricorda i miei amati tramonti in riva all’oceano Atlantico :)

Pastello Occhi
Sword: un oro shimmer, su base fredda. Nataleeeeee.. dove sei?! Texture morbida, si fissa sulla palpebra e lì resta. Insomma, da avere. Subito.
Dagger: non è sicuramente il mio pezzo preferito presente in collezione ma, inutile dirlo, con il mio colore di occhi è una della pastello che sfrutto di più in assoluto.. nonchè quella che vorrebbe rubarmi mia mamma!
Knight: un marrone freddo che è a metà strada tra il tabacco ed il verde scuro. Colore molto particolare, che preferisco applicare sulla rima interna.

Pastello Labbra
Symbol: un colore che amo, ma che proprio non sta bene con la mia carnagione. E’ un beige chiaro, con una punta di arancio.
Mandragora: di cosa stiamo parlando? Amo la texture delle pastello labbra di Neve e amo i nude rosati. Se vi dico che è uno dei pezzi preferiti della collezione, non vi dico nulla di nuovo.. vero?
Witch: tenete conto che Neogothic è stata presentata nel periodo di Halloween, e solo successivamente venduta al pubblico. Ora, ditemi, come poteva una pastello con il nome Witch e con un viola così scuro, intenso e misterioso non essere l’elemento chiave di quei giorni?

Vernissage – gloss
The Magic Circle: insolito? Inaspettato? Una base certamente nera, ma con riflessi dall’oro al bronzo. Da solo, è assolutamente inaspettato. Applicato sopra ad altri rossetti (vedi Bianca Sparkles con Mandragora!) da il meglio di sè!

Costummini, spero di esservi stata utile nonostante il post sia uscito con un po’ di ritardo!
Fatemi assolutamente sapere con un commentino qui sotto se avete provato qualcosa della collezione o se vorreste provare qualche pezzo in particolare.. sono curiosa :)
Seguitemi sui social (li trovate sulla vostra destra!) e.. vi mando un bacio!
Ele

Camera: Nikon D3200
Lens: 50mm 1.4
neogothic-neve-cosmetics-2 neogothic-neve-cosmetics-3 neogothic-neve-cosmetics-4 neogothic-neve-cosmetics-5 neogothic-neve-cosmetics-6 neogothic-neve-cosmetics-7 neogothic-neve-cosmetics-8 neogothic-neve-cosmetics-9

No Comments Yet.

Write a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *